//
reading...
Baltic Youth Philharmonic, Budapest Festival Orchestra, Daniel Barenboim, Filarmonica della Scala, Hangar Bicocca, Israel Philharmonic Orchestra, MITO, MITO SettembreMusica, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, Piccolo Teatro Strehler, Sala Puccini, Sala Verdi, Teatro alla Scala, Teatro Dal Verme, Teatro degli Arcimboldi, Teatro Leonardo da Vinci, Teatro Martinitt, Teatro Sala Fontana, Teatro San Babila

MITO: al via l'edizione 2011 di MITO SettembreMusica a Milano

clicca per ingrandire

La quinta edizione di MITO SettembreMusica a Milano. Dal 3 al 22 settembre il Festival torna a Milano e Torino. Oltre 30.000 i biglietti già venduti a Milano. Concerto di inaugurazione a Torino il 3 settembre, all’Auditorium Giovanni Agnelli Lingotto e a Milano il 4 settembre al Teatro alla Scala.

Comunicato Stampa – Gli appuntamenti dei primi giorni a Milano

Milano, 30 agosto 2011 – La quinta edizione del Festival MITO SettembreMusica inaugura a Milano domenica 4 settembre (dopo l’inaugurazione di Torino il 3 settembre) con un grande concerto al Teatro alla Scala che ha registrato fin dall’apertura delle vendite il tutto esaurito e che vede protagonisti la Filarmonica della Scala e Daniel Barenboim nella duplice veste di direttore e pianista. In programma, la Sinfonia dall’opera “Semiramide” di Gioachino Rossini, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 26 in re maggiore K. 537 “Incoronazione” di Wolfgang Amadeus Mozart e la Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 “Eroica” di Ludwig van Beethoven. Attorno al concerto di apertura, MITO propone quest’anno un ampio progetto Educational: Per la prima volta, il Festival riserva esclusivamente ai giovani fino a 26 anni l’opportunità di assistere alle prove del concerto, il 4 settembre alle ore 11 al Teatro alla Scala, mettendo a disposizione biglietti per tutti i settori al prezzo simbolico di 3 euro. Un’occasione unica per vedere al lavoro il grande maestro, da sempre impegnato nella divulgazione della cultura musicale. Il giorno precedente, sabato 3 settembre alle ore 18, il pubblico ha la possibilità di conoscere il maestro e di conversare con lui, in occasione dell’incontro Impariamo ad ascoltare nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, a ingresso gratuito. Incontro e concerto serale di inaugurazione possono essere seguiti anche in live streaming sul sito www.mitosettembremusica.it.

Ampio spazio nel cartellone è riservato alla ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, celebrati dal Festival MITO con un vasto progetto di concerti, dalla musica popolare a quella contemporanea. Con la London Sinfonietta, il 5 settembre al Teatro Dal Verme, parte un ciclo di tre appuntamenti che vede protagonisti 13 compositori italiani e stranieri, cui il Festival MITO ha commissionato altrettante composizioni ispirate all’Italia. Il programma del concerto prevede l’esecuzione in prima assoluta dei brani di Louis Andriessen, Harrison Birtwistle, Matteo Franceschini e Fabio Vacchi.

Il Festival prosegue poi fino al 22 settembre con una vasta offerta di musica classica, jazz, pop, rock ed etnica, secondo il programma disponibile sul sito www.mitosettembremusica.it. Anche quest’anno MITO SettembreMusica pone grande attenzione alla diffusione della musica nei luoghi più diversi, con 69 sedi distribuite su tutto il territorio milanese, dal centro alle periferie, a testimonianza della politica di valorizzazione degli spazi urbani, anche al di fuori delle canoniche sedi da concerto.

Non mancano gli appuntamenti tematici, come il ciclo di concerti pianistici, interpretati da giovani talenti, dedicati a Franz Liszt nel bicentenario della nascita, che prende il via il 5 settembre al Teatro Filodrammatici (e non al Teatro Litta come inizialmente previsto). Il primo concerto è affidato a Gianluca Cascioli, affermato pianista di fama internazionale, seguito da André Gallo e Chiara Opalio, il 6 e 7 settembre, e da Roberto Cominati, Roberto Giordano e Alberto Nosè il 12, 13 e 14 settembre, grandi vincitori di concorsi internazionali.

Il 6 e 7 settembre al Conservatorio di Milano un grande ritorno dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yuri Temirkanov. Dalla Russia con amore è il titolo del programma che raccoglie in quattro concerti, due a Milano e due a Torino, i capolavori che Čaikovskij, Rachmaninov, Prokof’ev e Stravinsky hanno scritto ispirandosi all’Italia. Sempre il 7 settembre, al Piccolo Teatro Grassi alle ore 17.00, le influenze italiane nella musica degli autori russi risuonano nelle note del pianista Boris Petrushansky e dello Xenia Ensemble.

Il 5 settembre vede il ritorno sul palco del Piccolo Teatro Strehler di una grande artista: Ornella Vanoni, assieme a Peppe Servillo, interpreta Le canzoni della mala. Un doppio percorso musicale inedito, che vede protagoniste da un lato le canzoni della mala “inventate” da Giorgio Strehler per Ornella Vanoni stessa, tra cui la celeberrima Ma Mi, dall’altro le canzoni della mala napoletana interpretate da Peppe Servillo. Due lingue a confronto, due mondi che si intrecciano in un percorso parallelo alla scoperta della canzone dialettale e di un’epoca passata sempre attuale.

Conoscere la musica italiana significa anche riscoprire le sue radici e l’importante patrimonio culturale, ricco di storia e di contaminazioni. In questa prospettiva MITO SettembreMusica, per il particolare anniversario tricolore, propone una serie di concerti di musica popolare. Spetta a Franca Masu, la “voce catalana di Sardegna”, l’apertura di un ciclo di appuntamenti che esplorano la tradizione italiana, soffermandosi sulla cultura regionale. Nello spettacolo Azulejos, il 6 settembre al Teatro Martinitt, la Masu guida alla scoperta della musica di Alghero, fortemente influenzata dal suo dialetto di origine catalana, con un nuovo approccio jazz e una forte sensibilità femminile. Seguono, il 13 e il 20 settembre, i concerti del Canzoniere Grecanico Salentino e degli Yo Yo Mundi.

Il gruppo neozelandese The Naked And Famous, per la prima volta in Italia, il 7 settembre al Circolo Magnolia, inaugura i concerti pop-rock del Festival MITO SettembreMusica. Dalla pubblicazione dell’album d’esordio Passive me, Aggressive You, la band di Auckland si è imposta come una delle più interessanti realtà indie-rock internazionali. Per venire incontro alle numerose richieste del pubblico, il concerto, che ha riscosso grande interesse subito dopo l’apertura delle vendite dei biglietti, è stato spostato in una sede con una capienza maggiore rispetto a quella prevista inizialmente.

Kristjan Jarvi (credit Peter Rigaud)

Numerosi sono gli appuntamenti del Festival con le grandi orchestre internazionali. L’8 settembre alle ore 21.00 al Conservatorio di Milano, Sala Verdi, la Baltic Youth Philharmonic diretta da Kristjan Jarvi avvicina con The Baltic Voyage le due coste opposte del Mar Baltico, unendo stili ed epoche musicali diversi sotto il proprio motto “musica senza confini”. L’orchestra, per la prima volta a Milano, esplora le composizioni di autori originari dei dieci paesi da cui provengono i suoi giovani musicisti: 100 esecutori di età compresa tra i 19 e i 30 anni, selezionati dai Conservatori di Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Russia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia e Germania.

A seguire, il 9 settembre al Teatro degli Arcimboldi, il pianista turco Fazil Say si esibisce in quattro concerti per pianoforte accompagnato dalla Prague Philharmonia diretta da Jan Latham-Koenig. Gustav Mahler, nel centenario della morte, e Franz Liszt, nel bicentenario della nascita, sono invece i protagonisti dei programmi eseguiti dalla Israel Philharmonic Orchestra diretta da Zubin Mehta, il 13 settembre al Teatro degli Arcimboldi, e dalla Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer, il 19 settembre al Conservatorio di Milano.

Anche quest’anno la musica torna in fabbrica. Venerdì 9 settembre alle ore 21.00 Luca Pfaff dirige l’Orchestra I Pomeriggi Musicali in un grande concerto all’interno del Polo Industriale Pirelli a Settimo Torinese. Per poter assistere al concerto e vivere l’insolita esperienza di vedere una fabbrica a ciclo continuo trasformarsi in un suggestivo palcoscenico, il Festival MITO offre la possibilità di raggiungere il Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese con una navetta gratuita, prenotabile in Biglietteria al numero 02.88464748.

Giovedì 8 settembre, MITO SettembeMusica anima Vogue Fashion’s Night Out, con quattro concerti in piazza Cadorna e in piazza San Fedele, realizzati col contributo di Trenord. Ancora una volta il mondo della moda incontra la musica, un connubio perfetto che vede protagoniste la fantasia e la creatività, per una trascinante serata all’insegna dello stile e della qualità.

Per i più piccoli

Nei due weekend del Festival, sabato e domenica pomeriggio, MITO SettembreMusica propone concerti e spettacoli per bambini e ragazzi, nell’ambito del progetto Educational. Il 10 settembre al Teatro San Babila di Milano va in scena Musikanten, una fiaba musicale ispirata a I musicanti di Brema. Il ciclo pensato per i più piccoli prosegue l’11 settembre nella Sala Puccini del Conservatorio di Milano con Ninnenanne e Tarantelle. Nel weekend successivo, il 17 settembre al Teatro Sala Fontana, il piccolo Mozart è alle prese con una nonna poco amante della musica in La nonna di Mozart. Domenica 18 settembre al Teatro Leonardo da Vinci i piccoli spettatori possono assistere alla divertente commedia musicale Cuoche alla riscossa!. Tutti gli spettacoli sono ideati per bambini a partire da 5 anni.

MITO incontra l’Africa in Galleria

Mercoledì 31 agosto, dalle ore 16.30 in Galleria presso la Biglietteria MITO di Milano all’Urban Center, MITO SettembreMusica, anticipando i tre concerti dell’African Day, in programma il 14 settembre al Teatro Manzoni, organizza Incontro con l’Africa, con musiche, danze e percussioni dal continente nero che accompagnano la degustazione gratuita di prodotti equosolidali tipici.

La Grande Festa di Chiusura di Milano, 22 settembre all’Hangar Bicocca

MITO SettembreMusica chiude la sua quinta edizione e saluta il pubblico con la Grande Festa di Chiusura, giovedì 22 settembre alle ore 22. Per l’ultima notte di MITO, Soul Kanaval in Haiti porta nell’Hangar Bicocca lo spirito e l’atmosfera del carnevale di strada di Haiti, paese cui il Festival quest’anno dedica il ciclo di appuntamenti tematici con il suo Focus Sentire Haiti. Una serata che farà rivivere in chiave moderna l’antico spirito afro-caraibico, con i dj set di Jazzanova e J-Wow dei Buraka Som Sistema e con le incursioni di dieci performer che coinvolgeranno il pubblico in danze e coreografie dai ritmi trascinanti.

PER INFORMAZIONI E VENDITA BIGLIETTI:

Biglietteria MITO

Urban Center – Galleria Vittorio Emanuele 11/12

telefono  02.88464725 / 02.88464748

c.mitoinformazioni@comune.milano.it

www.mitosettembremusica.it

UFFICIO STAMPA:

Carmen Ohlmes

MITO SettembreMusica

Responsabile comunicazione (Milano)

02.88464722 / 339.4118058

Mariarosaria Bruno

MITO SettembreMusica (Milano)

02.88454175 / 347.3120110

Coordinamento Ufficio Stampa nazionale

Mara Vitali Comunicazione

Monica Ripamonti – 02.70108230 / 348.0608294

stampa@mitosettembremusica.it

Annunci

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com
Piccolo Teatro Milano
Expo Milano - arancio  Piccolo Teatro Studio Melato, dal 9 al 13 ottobre 2013: Ubu Roi di Alfred Jarry Adattamento e regia Roberto Latini, musiche e suoni Gianluca Misiti, scena Luca Baldini, costumi Marion D’Amburgo, luci Max Mugnai. Con Roberto Latini e con Savino Paparella, Ciro Masella, Sebastian Barbalan, Marco Jackson Vergani,  Lorenzo Berti, Simone Perinelli, Fabio Bellitti. Salvo diversa indicazione, gli orari degli spettacoli al Piccolo sono: martedì e sabato, 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì 20.30; domenica 16 > biglietti e prenotazioni
Biennale Teatro 2013
BIENNALE TEATRO 2013: Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia – Fino al 11 agosto 2013 tutti a Venezia per gli spettacoli con alcuni dei più interessanti e coinvolgenti nomi della scena teatrale internazionale. Inaugura la Biennale Teatro 2013, venerdì 2 agosto, Ute Lemper ... > LEGGI
Teatro Milano
Ritter, Dene, Voss è in scena al Teatro della Cooperativa fino al 3 marzo 2013 - recensione di Federicapaola Capecchi - La drammaturgia di Thomas Bernhard dipana una tragicommedia ricca, suggestiva e infinita di sottotesti, colma di molteplici risonanze per chi lo recita, per chi ne fa la regia, per chi lo ascolta, induttiva e aperta nel lasciar scegliere quando e come soffermarsi sul lato tragico, tragicomico, surreale, grottesco, disperato... >LEGGI
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 10 al 22 gennaio 2013
Sonetti di William Shakespeare
egia Elena Russo Arman musiche di John Dowland con Elena Russo Arman (voce)
Alessandra Novaga (chitarra)
produzione Teatridithalia
Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 17 gennaio al 12 febbraio 2013 CASSANDRA
con Ida Marinelli
Fondale "stasi del tempo" disegnato da Ferdinando Bruni
produzione Teatridithalia Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 24 gennaio al 5 febbraio 2013
IL MARE
- due tempi di Paolo Poli da Anna Maria Ortese - regia di Paolo Poli. Scene Emanuele Luzzati.Costumi Santuzza Calì
Coreografie Claudia Lawrence
consulenza
musicale Jacqueline Perrotin
Con Paolo Poli e con Mauro Barbiero, Fabrizio Casagrande, Alberto Gamberini, Giovanni Siniscalco
produzioni Teatrali Paolo Poli
Teatro Elfo Puccini >>>

TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 31 gennaio al 5 febbraio 2013
ANTROPOLAROID
di e con Tindaro Granata produzione Proxima Res Spettacolo vincitore del Premio della Giuria Popolare Borsa Teatrale Anna Pancirolli e del Premio della Critica assegnato dall'Associazione Nazionale Critici di Teatro
Teatro Elfo Puccini >>>

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >
TEATRO I di MILANO, Stagione Teatrale 2012/2013
dal 16 al 21 gennaio 2013
LA MERDA
con il premio The Stage 2012 for Acting Excellence Silvia Gallerano
una produzione
producer
acting director Cristian Ceresoli and Marta Ceresoli dedicata ai 150 Anni dell’Unità d’Italia con il supporto di
The Basement (Brighton, Uk) Marta Ceresoli Silvia Gallerano
Teatro I >>>
dal 30 gennaio al 4 febbraio 2013 LA RIVINCITA
di Michele Santeramo
regia Leo Muscato
con (in ordine alfabetico) Michele Cipriani, Vittorio Continelli, Simonetta Damato, Paola Fresa, Riccardo Lanzarone, Michele Sinisi
scene e costumi Federica Parolini
luci Alessandro Verazzi
direttore tecnico Nicola Cambione
assistente alla regia Antonella Papeo
produzione Luca Marengo

Teatro I >>>
dal 20 al 25 febbraio 2013 MAROS / GELO  
da Tre sorelle di Anton Cechov
adattamento e regia di Renata Palminiello
con Camilla Bonacchi, Costantino Buttitta, Carolina Cangini, Giuliano Comin, Elena De Carolis, Lorenzo Delaugier, Lia Locatelli, Sena Lippi, Agnese Manzini, Gabriele Reboni,
Giovanna Sammarro,Gabriele Tesauri, Jacopo Trebbi, Michele Zaccaria.
si ringrazia la Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone
Teatro I >>>

Seguici su twitter

Articoli Recenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: