//
reading...
Antonio Boscaino, Explora Museo dei Bambini di Roma, Fabiano Fasoli, Fabrizio Cusani, Filarmonica Romana, Gianpasquale Cusano, Giocare da grandi, Giorgio Stefanelli, Marco Pietrantonio, orchestra strumenti giocattolo, PLAYTOY ORCHESTRA, Roberto Polcino, Roma arte, Roma concerti, Sandro Cappelletto, Sara Ciccarelli, SPETTACOLI PER BAMBINI, spettacoli Roma, TEATRO OLIMPICO

PLAYTOY ORCHESTRA, l’unica orchestra al mondo a suonare con strumenti giocattolo: domenica 18 dicembre ore 11 al Teatro Olimpico di Roma

“E chi ha detto che gli strumenti giocattolo durino solo la breve estate dell’infanzia?” parola del direttore artistico Sandro Cappelletto che nella stagione della Filarmonica Romana per il ciclo “Giocare da grandi” chiama sul palco del Teatro Olimpico, domenica 18 dicembre 2011 alle ore 11 (unica data), la Playtoy Orchestra unica orchestra al mondo a suonare con strumenti giocattolo e che in quasi dieci anni di attività ha saputo sorprendere grandi e piccoli in ogni parte del mondo: nei teatri, nei Festival, ma anche negli ospedali e negli orfanotrofi. Il concerto è realizzato in collaborazione con Explora il Museo dei Bambini di Roma, che sabato 17 alle ore 17, nella sua sede di via Flaminia 80, accoglierà una breve anticipazione dello spettacolo. comunicato stampa

Sul palco si presentano sei musicisti, accompagnati da Fabrizio Cusani direttore e fondatore nel 2002 dell’orchestra. E a strumenti non si fanno mancare nulla: pianino di Charlie Brown, batteria di plastica, fisarmonica di cartone, trombette, pupazzi con fischietti, xilopiano, organo Bontempi, chitarra basso toy, percussioni… E anche a repertorio non sono da meno: da Il buono, il brutto,  il cattivo di Ennio Morricone, a Mah-Nà Mah-Nà di Piero Umiliani, e ancora Soul Bossa Nova di Quincy Jones, Baby Elephant Walk di Henry Mancini, senza dimenticare il grande repertorio classico con la Marcia di Radetzky di Johann Strauss, la Danza della Fata Confetto dallo Schiaccianoci di Čajkovskij, il Can Can di Offenbach, la Marcia alla turca di Mozart, per concludere con un trionfante Inno alla Gioia di Beethoven.

Musica ‘adulta’ per bambini, dunque chiamati sul palco a prendere parte allo spettacolo, a dirigere l’orchestra, a divertirsi e a scoprire la “facilità” di quest’arte; ma anche musica che non ha età, e che si rivolge anche ai più grandi. “Credo che gli adulti non debbano rompere mai il filo che li lega al regno della fantasia e della spensieratezza che solitamente anima l’età infantile – racconta Fabrizio Cusani direttore e fondatore dell’orchestra -. Evitando di impantanarsi nella sindrome di Peter Pan, l’invito rivolto ai grandi è non smettere mai di stupirsi, di aprirsi al mondo e conservare quel desiderio di scoperta continua utile per approdare ad una vita libera da pregiudizi e con la massima apertura mentale”.

Al progetto artistico, la Playtoy affianca fin dalla sua nascita anche un forte impegno sociale promuovendo l’iniziativa Porta in teatro un giocattolo, che la Filarmonica Romana ha accolto con molto piacere in occasione del concerto della sua stagione: il pubblico sarà invitato a presentarsi al Teatro Olimpico con un giocattolo che sarà donato ai bambini meno fortunati perché possano godere del fondamentale diritto al gioco, necessario a un’infanzia il più possibile serena e felice. Beneficeranno dei giocattoli l’Associazione “La Rondine” di Coreno Ausonio (Fr) e i reparti di Neuropsichiatria infantile, Pediatria, Pronto soccorso pediatrico del Policlinico Gemelli di Roma. “Ci circondiamo di giocattoli e richiami all’infanzia perché quella è l’età della fantasia, dell’esplorazione, l’età in cui si è più aperti al mondo e sgombri da pregiudizi – prosegue Cusani –. Attraverso il progetto Playtoy vorremmo conservare anche in età adulta questo tipo di approccio alla vita. Dal momento che attingiamo a piene mani al mondo dell’infanzia, vogliamo rendere in cambio qualcosa ai bambini, soprattutto a quelli che vivono un’infanzia non sempre facile”.

La Playtoy Orchestra, nata nel 2002, è la prima orchestra al mondo che suona attraverso l’utilizzo esclusivo di strumenti giocattolo Bontempi ed altri giocattoli in grado di emettere suoni. Questo dona alla band un’immagine ludica e umoristica oltre che una timbrica assolutamente originale. La gran varietà degli strumentini a percussione di plastica e cartone e la stravaganza dei suoni delle tastiere, della fisarmonica e degli xilofonini non hanno sollevato equivoci indirizzando la band verso un genere brillante, strumentale, che esaltasse gli arrangiamenti, i suoni e le melodie e che potesse far presa su grandi e piccini, su intenditori di musica e sugli ascoltatori più distratti.

Dunque colonne sonore di film, jingle pubblicitari di successo, le atmosfere esotiche del mambo e della bossa nova rappresentano l’armatura che sorregge il brillante repertorio dell’Orchestra, un repertorio arricchito da cambi di ritmo, di fraseggi e stili repentini tali da aggredire piacevolmente il pubblico. La band unisce alla carica positiva del suo repertorio nuovi esperimenti ritagliati su alcune tra le più brillanti composizioni di musica classica. Il tutto con giocattoli dai suoni che faranno riscoprire quel mondo dell’infanzia, età dell’energia creativa, della fantasia e della libertà.

Playtoy Orchestra ha calpestato i palcoscenici di tutto il mondo: dal Portogallo alla Tunisia, dalla Colombia alla Corea del sud, dal Lussemburgo all’Albania, dalla Francia, alla Polonia, alla Bulgaria. Nel 2010 è stata ospite del Festival MiTo al Teatro Carcano di Milano. La band ha inoltre “duettato” con il Coro dell’Antoniano collaborando attivamente con lo Zecchino D’oro ed è stata invitata in molteplici trasmissioni televisive e radiofoniche Rai.

 

Biglietti: 15, 10,8 €. Riduzioni per studenti (con la Log-In Music card), scuole e associazioni. Speciale prezzo famiglia 20 € (biglietto per 4 persone) Info: tel. 06-3201752, email promozione@filarmonicaromana.org

Ufficio stampa: Sara Ciccarelli, cell. 339 7097061, email: uff.stampa@filarmonicaromana.org

* * * * *

TEATRO OLIMPICO

Domenica 18 dicembre 2011, ore 11

PLAYTOY ORCHESTRA

Marco Pietrantonio (batteria di plastica, trombette)

Giorgio Stefanelli (organo Bontempi)

Antonio Boscaino (chitarra basso toy)

Gianpasquale Cusano (percussioni e pupazzi con fischietti)

Roberto Polcino (fisarmonica di cartone)

Fabiano Fasoli (organo bontempi e pianino di Charlie Brown)

Fabrizio Cusani direttore, voce, fischio, xilopiano

PROGRAMMA MUSICALE:
PROGRAMMA MUSICALE:
90° Minuto – Mah nà Mah nà (Piero Umiliani)
Soul Bossa Nova (Quincy Jones)
The Baby Elephant Walk (Henry Mancini)
Il buono, il brutto, il cattivo (Ennio Morricone)
Jeanny (sigla del telefilm Strega per amore)
Danza ungherese n. 5 (Johannes Brahms)
Orfeo all’inferno, Can can (Jacques Offenbach)
Czardas (Vittorio Monti)
La danza (Gioachino Rossini)
Marcia di Radetzky (Johann Strauss)
Il Padrino (Nino Rota)
Pinocchio
Danza della Fata Confetto da Lo Schiaccianoci, (Pëtr Il’ič Čajkovskij)
Marcia turca (Wolfgang Amadeus Mozart)
Ouverture dall’opera Carmen (Bizet)
Danza delle Ore da La Gioconda (Amilcare Ponchielli)
Inno alla Gioia dalla Nona sinfonia (Ludwig van Beethoven)

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

I commenti sono chiusi.

Piccolo Teatro Milano
Expo Milano - arancio  Piccolo Teatro Studio Melato, dal 9 al 13 ottobre 2013: Ubu Roi di Alfred Jarry Adattamento e regia Roberto Latini, musiche e suoni Gianluca Misiti, scena Luca Baldini, costumi Marion D’Amburgo, luci Max Mugnai. Con Roberto Latini e con Savino Paparella, Ciro Masella, Sebastian Barbalan, Marco Jackson Vergani,  Lorenzo Berti, Simone Perinelli, Fabio Bellitti. Salvo diversa indicazione, gli orari degli spettacoli al Piccolo sono: martedì e sabato, 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì 20.30; domenica 16 > biglietti e prenotazioni
Biennale Teatro 2013
BIENNALE TEATRO 2013: Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia – Fino al 11 agosto 2013 tutti a Venezia per gli spettacoli con alcuni dei più interessanti e coinvolgenti nomi della scena teatrale internazionale. Inaugura la Biennale Teatro 2013, venerdì 2 agosto, Ute Lemper ... > LEGGI
Teatro Milano
Ritter, Dene, Voss è in scena al Teatro della Cooperativa fino al 3 marzo 2013 - recensione di Federicapaola Capecchi - La drammaturgia di Thomas Bernhard dipana una tragicommedia ricca, suggestiva e infinita di sottotesti, colma di molteplici risonanze per chi lo recita, per chi ne fa la regia, per chi lo ascolta, induttiva e aperta nel lasciar scegliere quando e come soffermarsi sul lato tragico, tragicomico, surreale, grottesco, disperato... >LEGGI
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 10 al 22 gennaio 2013
Sonetti di William Shakespeare
egia Elena Russo Arman musiche di John Dowland con Elena Russo Arman (voce)
Alessandra Novaga (chitarra)
produzione Teatridithalia
Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 17 gennaio al 12 febbraio 2013 CASSANDRA
con Ida Marinelli
Fondale "stasi del tempo" disegnato da Ferdinando Bruni
produzione Teatridithalia Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 24 gennaio al 5 febbraio 2013
IL MARE
- due tempi di Paolo Poli da Anna Maria Ortese - regia di Paolo Poli. Scene Emanuele Luzzati.Costumi Santuzza Calì
Coreografie Claudia Lawrence
consulenza
musicale Jacqueline Perrotin
Con Paolo Poli e con Mauro Barbiero, Fabrizio Casagrande, Alberto Gamberini, Giovanni Siniscalco
produzioni Teatrali Paolo Poli
Teatro Elfo Puccini >>>

TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 31 gennaio al 5 febbraio 2013
ANTROPOLAROID
di e con Tindaro Granata produzione Proxima Res Spettacolo vincitore del Premio della Giuria Popolare Borsa Teatrale Anna Pancirolli e del Premio della Critica assegnato dall'Associazione Nazionale Critici di Teatro
Teatro Elfo Puccini >>>

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >
TEATRO I di MILANO, Stagione Teatrale 2012/2013
dal 16 al 21 gennaio 2013
LA MERDA
con il premio The Stage 2012 for Acting Excellence Silvia Gallerano
una produzione
producer
acting director Cristian Ceresoli and Marta Ceresoli dedicata ai 150 Anni dell’Unità d’Italia con il supporto di
The Basement (Brighton, Uk) Marta Ceresoli Silvia Gallerano
Teatro I >>>
dal 30 gennaio al 4 febbraio 2013 LA RIVINCITA
di Michele Santeramo
regia Leo Muscato
con (in ordine alfabetico) Michele Cipriani, Vittorio Continelli, Simonetta Damato, Paola Fresa, Riccardo Lanzarone, Michele Sinisi
scene e costumi Federica Parolini
luci Alessandro Verazzi
direttore tecnico Nicola Cambione
assistente alla regia Antonella Papeo
produzione Luca Marengo

Teatro I >>>
dal 20 al 25 febbraio 2013 MAROS / GELO  
da Tre sorelle di Anton Cechov
adattamento e regia di Renata Palminiello
con Camilla Bonacchi, Costantino Buttitta, Carolina Cangini, Giuliano Comin, Elena De Carolis, Lorenzo Delaugier, Lia Locatelli, Sena Lippi, Agnese Manzini, Gabriele Reboni,
Giovanna Sammarro,Gabriele Tesauri, Jacopo Trebbi, Michele Zaccaria.
si ringrazia la Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone
Teatro I >>>

Seguici su twitter

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: