//
reading...
Almodóvar, Arte, Elfo, Elfo Puccini, Eva Robin’s, Leo Muscato, Milano arte, Milano eventi, Milano spettacoli, Milano Teatri, Old Vic Theatre, Pedro Almodóvar, Samuel Adamson, Spettacoli a Milano, teatro dell'elfo, Teatro Elfo Puccini, Tutto su mia madre, Tutto su mia madre Elfo

Tutto su mia madre: dal film di Pedro Almodóvar, testo teatrale di Samuel Adamson, regia Leo Muscato, Teatro Elfo Puccini di Milano

Tutto su mia madre: dal film di Pedro Almodóvar, testo teatrale di Samuel Adamson, regia Leo Muscato - foto dello spettacolo di Max Majola e Carlo Ciraudo

Tutto su mia madre, basato sulla sceneggiatura originale di Almodóvar, è stato adattato per il teatro da Samuel Adamson e messo in scena per la prima volta all’Old Vic Theatre di Londra nel 2007. Leo Muscato ne ha realizzato nel 2010 una versione tutta italiana, grazie al supporto produttivo di Fondazione Teatro Due di Parma e Teatro Stabile del Veneto. Alla Sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini di Milano (clicca: MAPPA) da martedì 21 febbraio al 4 marzo 2012, con Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin’s, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti; scene Antonio Panzuto, costumi Gianluca Falaschi, luci Alessandro Verazzi, suono Daniele D’Angelo; produzione Fondazione Teatro Due – Teatro Stabile del Veneto.  Portare sul palcoscenico le vicende del film più noto di Almodóvar poteva essere un rischio… Ma lo spettacolo nella riscrittura di Samuel Adamson e la regia ideativa e misurata di Leo Muscato, si rivela un commovente, divertente e coinvolgente sistema di scatole cinesi di segni e significati: sulla dialettica maschile-femminile, sulle dinamiche del sesso e del sentire, sull’essere e sull’apparire. Magda PoliCorriere della sera >

 

Il film di Almodóvar inizia con un bellissimo rapporto fra madre e figlio. C’è un padre assente, ma costantemente presente nei pensieri del figlio alla continua ricerca di un’identità. Si parla di maternità, paternità, omosessualità, uomini che diventano donne, padri che diventano madri. Si parla fortemente di teatro, cinema e scrittura; di malattia, di droga, aids, di trapianti, donazione di organi, d’amore e di morte. Un dolore di fondo, filtrato da una visione ironica dell’esistenza stessa. L’incrocio di questi temi sarebbe potuto diventare un guazzabuglio senza pari. Nelle mani di Almodóvar, invece, ogni cosa si concatena perfettamente, nella vita di tutti quei personaggi che Manuela, la protagonista, incontra nel suo viaggio.

foto dello spettacolo di Max Majola e Carlo Ciraudo

L’elemento dominante nel testo di Adamson è la metateatralità, si tratta di un grande omaggio al teatro e all’arte degli attori. Le tematiche presenti nella sceneggiatura cinematografica ci sono tutte, ma filtrate dalla contestualizzazione della vicenda.

Qui la narrazione è quasi onirica, filtrata dai pensieri di Esteban, e da quegli appunti che non smette mai di scrivere sul suo taccuino, appunti su un testo teatrale che vorrebbe scrivere su sua madre, il cui titolo sarebbe proprio Tutto su mia madre.

Il nostro spettacolo si fonderà sul linguaggio specifico del teatro e chi vorrà venire a vederlo dovrà cercare di rimuovere (solo per due ore) i ricordi e la passione che lo straordinario film di Almodóvar gli avrà procurato. Il risultato non potrà che essere diverso, ma abbiamo fiducia che possa essere altrettanto emozionante.                                                                                                                                                                                       Leo Muscato

Portare sul palcoscenico le vicende del film più noto di Almodóvar poteva essere un rischio…

Ma lo spettacolo nella riscrittura di Samuel Adamson e la regia ideativa e misurata di Leo Muscato, si rivela un commovente, divertente e coinvolgente sistema di scatole cinesi di segni e significati: sulla dialettica maschile-femminile, sulle dinamiche del sesso e del sentire, sull’essere e sull’apparire. E nella scatola più nascosta vi è la donna, e non solo chi lo è per nascita, da scoprire nei molti colori della sua fragilità che è anche la sua forza, della sua capacità di dedizione e di condivisione, del suo saper guardare in faccia la realtà e fare, della sua tenacia nel dar concretezza e vita a fantasie e altri impossibili. Uno spettacolo ben recitato da tutti gli attori da Alberto Onofrietti a Alberto Fasoli, a Paola Di Meglio. Elisabetta Pozzi è bravissima nel dare una verità mai ovvia, carnale e intensa a Manuela. Brava anche Alvia Reale la diva disperata e sola. Eva Robbin’s è una Agrado splendidamente amante della vita ma uno spettacolo che della vita ha il sapore aspro, dolce e eccessivo.

                                                                                                     Magda Poli, Corriere della sera

 

Elfo Puccini, sala Shakespeare corso Buenos Aires 33 (Milano) – Feriali 20.30, festivi 16.00 – – Intero 30.50 €, ridotto giovani/anziani 16 €, martedì posto unico 20 € Informazioni e prenotazioni: 02.0066.06.06 – biglietteria@elfo.org –  www.elfo.org 

Tutto su mia madre

testo teatrale di Samuel Adamson*
basato sul film di Pedro Almodóvar
traduzione Giovanni Lombardo Radice
regia Leo Muscato

con Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin’s, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli
Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti
scene Antonio Panzuto
costumi Gianluca Falaschi
luci Alessandro Verazzi
suono Daniele D’Angelo
produzione Fondazione Teatro Due – Teatro Stabile del Veneto

*prodotto per la prima volta al The Old Vic Theatre di Londra da Daniel Sparrow, Neal Street Productions, The Old Vic Theatre Company, Dede Harris & DRB Productions

FASHION HOUSE | PIAZZA LIBERTY | GIOVEDÌ 23 FEBBRAIO | ORE 12:30

 Leo Muscato (regista), Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin’s parlano dello spettacolo TUTTO SU MIA MADRE

presentano Stefano Boeri, Assessore alla Cultura, Moda, Design del Comune di Milano e Antonio Calbi, Direttore del Settore Spettacolo      

INGRESSO LIBERO

Annunci

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

I commenti sono chiusi.

Piccolo Teatro Milano
Expo Milano - arancio  Piccolo Teatro Studio Melato, dal 9 al 13 ottobre 2013: Ubu Roi di Alfred Jarry Adattamento e regia Roberto Latini, musiche e suoni Gianluca Misiti, scena Luca Baldini, costumi Marion D’Amburgo, luci Max Mugnai. Con Roberto Latini e con Savino Paparella, Ciro Masella, Sebastian Barbalan, Marco Jackson Vergani,  Lorenzo Berti, Simone Perinelli, Fabio Bellitti. Salvo diversa indicazione, gli orari degli spettacoli al Piccolo sono: martedì e sabato, 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì 20.30; domenica 16 > biglietti e prenotazioni
Biennale Teatro 2013
BIENNALE TEATRO 2013: Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia – Fino al 11 agosto 2013 tutti a Venezia per gli spettacoli con alcuni dei più interessanti e coinvolgenti nomi della scena teatrale internazionale. Inaugura la Biennale Teatro 2013, venerdì 2 agosto, Ute Lemper ... > LEGGI
Teatro Milano
Ritter, Dene, Voss è in scena al Teatro della Cooperativa fino al 3 marzo 2013 - recensione di Federicapaola Capecchi - La drammaturgia di Thomas Bernhard dipana una tragicommedia ricca, suggestiva e infinita di sottotesti, colma di molteplici risonanze per chi lo recita, per chi ne fa la regia, per chi lo ascolta, induttiva e aperta nel lasciar scegliere quando e come soffermarsi sul lato tragico, tragicomico, surreale, grottesco, disperato... >LEGGI
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 10 al 22 gennaio 2013
Sonetti di William Shakespeare
egia Elena Russo Arman musiche di John Dowland con Elena Russo Arman (voce)
Alessandra Novaga (chitarra)
produzione Teatridithalia
Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 17 gennaio al 12 febbraio 2013 CASSANDRA
con Ida Marinelli
Fondale "stasi del tempo" disegnato da Ferdinando Bruni
produzione Teatridithalia Teatro Elfo Puccini >>>
TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 24 gennaio al 5 febbraio 2013
IL MARE
- due tempi di Paolo Poli da Anna Maria Ortese - regia di Paolo Poli. Scene Emanuele Luzzati.Costumi Santuzza Calì
Coreografie Claudia Lawrence
consulenza
musicale Jacqueline Perrotin
Con Paolo Poli e con Mauro Barbiero, Fabrizio Casagrande, Alberto Gamberini, Giovanni Siniscalco
produzioni Teatrali Paolo Poli
Teatro Elfo Puccini >>>

TEATRO ELFO PUCCINI DI MILANO, stagione teatrale 2012 e 2013, spettacolo arte e cultura dal 31 gennaio al 5 febbraio 2013
ANTROPOLAROID
di e con Tindaro Granata produzione Proxima Res Spettacolo vincitore del Premio della Giuria Popolare Borsa Teatrale Anna Pancirolli e del Premio della Critica assegnato dall'Associazione Nazionale Critici di Teatro
Teatro Elfo Puccini >>>

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >
TEATRO I di MILANO, Stagione Teatrale 2012/2013
dal 16 al 21 gennaio 2013
LA MERDA
con il premio The Stage 2012 for Acting Excellence Silvia Gallerano
una produzione
producer
acting director Cristian Ceresoli and Marta Ceresoli dedicata ai 150 Anni dell’Unità d’Italia con il supporto di
The Basement (Brighton, Uk) Marta Ceresoli Silvia Gallerano
Teatro I >>>
dal 30 gennaio al 4 febbraio 2013 LA RIVINCITA
di Michele Santeramo
regia Leo Muscato
con (in ordine alfabetico) Michele Cipriani, Vittorio Continelli, Simonetta Damato, Paola Fresa, Riccardo Lanzarone, Michele Sinisi
scene e costumi Federica Parolini
luci Alessandro Verazzi
direttore tecnico Nicola Cambione
assistente alla regia Antonella Papeo
produzione Luca Marengo

Teatro I >>>
dal 20 al 25 febbraio 2013 MAROS / GELO  
da Tre sorelle di Anton Cechov
adattamento e regia di Renata Palminiello
con Camilla Bonacchi, Costantino Buttitta, Carolina Cangini, Giuliano Comin, Elena De Carolis, Lorenzo Delaugier, Lia Locatelli, Sena Lippi, Agnese Manzini, Gabriele Reboni,
Giovanna Sammarro,Gabriele Tesauri, Jacopo Trebbi, Michele Zaccaria.
si ringrazia la Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone
Teatro I >>>

Seguici su twitter

Articoli Recenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: